ISTITUTO COMPRENSIVO di CURTAROLO e CAMPO SAN MARTINO

scuole primarie e secondarie di primo grado

Il coronavirus spiegato ai bambini

Coronavirus è la parola che più si stente in queste ultime settimane, ovunque si vada. Ma che cos'è esattamente il coronavirus? Perché ci sta cambiando la vita? Ce lo spiega con molta semplicità ma altrettanta incisività il simpatico bambino di questo videotutorial prodotto da "ohga!", testata giornalistica che si occupa principalmente di salute e benessere (cliccare sull'immagine per vederlo).

video coronavirus

 

M'illumino di meno 2020

logo

M'illumino di Meno torna il 6 marzo 2020 ed è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi.

La giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili è stata lanciata nel 2005, da Caterpillar Rai Radio2, per chiedere agli ascoltatori di spegnere le luci non indispensabili e ripensare i consumi. L’invito di Caterpillar è quindi a piantare un albero perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature: emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l'erosione del suolo, regolano le temperature. Quindi piantiamo alberi.  
Caterpillar invita Comuni, scuole, aziende, associazioni e privati a piantare un tiglio, un platano, una quercia, un ontano o un faggio. Ma anche un rosmarino, un ginepro nano, una salvia, un'erica o una pervinca major: tutto quello che si può piantare su un balcone. Sul davanzale un geranio. E maggiorana, basilico, timo e prezzemolo: piantare un giardino sulla finestra. Piantare viole del pensiero, ortensie e petunie  in un vaso appeso alla parete. Piantare erba gatta.

Con M'illumino di Meno dal 2005 si spengono le luci per festeggiare il Risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili. Quest'anno, il  6 marzo 2020, spegniamo le luci e piantiamo un albero. Un albero fa luce.

“Babou”: un corto animato contro il bullismo e l’indifferenza

immagine

Nella Giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo, segnalo questo bellissimo cortometraggio prodotto dallo studio francese Miam, mandato in onda sui canali Rai a settembre, nei primi giorni di scuola (cliccare sull'immagine per vederlo).

Per descriverlo, uso le parole di Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi: "Babou è un piccolo film sul rientro a scuola, con poche parole e tante emozioni. Mostra che ciascuno può fare la differenza, che il bullismo si sconfigge con uno sguardo attento verso i compagni, e con un sorriso, senza aver paura di distinguersi dagli altri. Lasciarsi guidare dal cuore richiede a volte coraggio, ma fa essere tutti più felici”.

 

1920-2020: 100 anni di Gianni Rodari

logo 100 anni rodari

Nel 2020 ricorre il centesimo anno della nascita dello scrittore Gianni Rodari. Tantissimi sono gli eventi in programma in tutta Italia quest'anno per ricordare questo importante scrittore, conosciuto per la sua sensibilità e creatività artistica, rivolta in particolare all’infanzia: informazioni, curiosità e appuntamenti nel sito 100giannirodari.com

A Padova si comincia questa settimana, con il seminario di studio "Il cielo è per tutti, la terra è di tutti. Gianni Rodari e i diritti per l'infanzia" che si terrà il 16 gennaio alle ore 15.00 nella sala Paladin di Palazzo Moroni. 

Natale al Museo

albero nataleBellissima opportunità durante le vacanze natalizie!

Il Museo Eremitani, Palazzo Zuckermann, Palazzo della Ragione e il Museo del Risorgimento e dell'Età Contemporanea saranno visitabili gratuitamente dal 7 dicembre al 6 gennaio ai cittadini di Padova e provincia, agli studenti dell'Università di Padova e studenti Erasmus.

Per usufruire di questa promozione basterà presentarsi presso le sedi sopra indicate ed esibire un documento d'identità o il tesserino universitario. È una iniziativa dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

Leggi tutto...

Mostra del Libro a Campo San Martino

libriDa domenica 1 a domenica 8 Dicembre 2019, nella Sala Consiliare del Municipio a Campo San Martino, si svolgerà la tradizionale "Mostra Mercato del Libro".

Novità librarie, best sellers, classici, dizionari, atlanti, libri per bambini e ragazzi, tutti con lo SCONTO DEL 20% sul prezzo di copertinaSarà inoltre possibile ordinare titoli non presenti ed ottenerli col medesimo sconto. Per gli orari di apertura al pubblico, si rinvia al volantino allegato.

SETTIMANA NAZIONALE DELLA DISLESSIA 2019

logo

Dal 7 al 13 ottobre 2019 AID organizza la quarta edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA). L’iniziativa prevede un articolato programma di eventi di informazione e sensibilizzazione, su tutto il territorio nazionale, organizzati a livello locale da 1.000 volontari, di oltre 80 sezioni provinciali AID, in collaborazione con 300 istituzioni tra enti pubblici e istituti scolastici.

Titolo della manifestazione di quest’anno è “Diversi e Uguali: promuoviamo l’equità”. Tutti siamo, allo stesso tempo, uguali e diversi: abbiamo tutti gli stessi diritti ma ognuno di noi ha le proprie caratteristiche. Le persone con DSA, ad esempio, hanno un diverso modo di apprendere o di svolgere il proprio lavoro ma hanno lo stesso diritto di poterlo fare rispetto a chi non ha necessità di utilizzare i loro stessi strumenti. Non è efficace proporre a tutti gli stessi mezzi giustificandosi con un criterio di “uguaglianza”. Basta guardarci per capire che siamo tutti diversi ed è proprio questa la nostra ricchezza più grande: l’importante è rispettarla e rispettare gli uguali diritti di ciascuno. L’unico contrappeso che quindi può equilibrare il binomio “Diversi e Uguali” è l’equità: permettere a ciascuno di raggiungere la propria meta utilizzando gli strumenti e le strategie che gli sono più funzionali, in base alle sue esigenze.

Questo è l’auspicio dell’Associazione Italiana Dislessia, per una società davvero inclusiva.

https://www.aiditalia.org/it/

Piera, una donna, una maestra (ricordando Piera Canton)

Venerdì 20/09/2019 ore 20.30 - area verde Palazzina - via D.Boco 37/A - Curtarolo (volantino)

Banner

Rete per l'Intercultura

Banner
Banner
Banner
Banner