ISTITUTO COMPRENSIVO di CURTAROLO e CAMPO SAN MARTINO

scuole primarie e secondarie di primo grado

Scuola Primaria "G. Mameli"

Verso la sostenibilità

logo etra progetto scuole.

Continua il viaggio di educazione ambientale per gli alunni della Scuola “G. Mameli” di Busiago che, anche quest’anno sono protagonisti dei laboratori proposti dal Progetto Scuola ETRA.

Gli esperti viaggiatori di classe quinta sono stati i primi a partire, nel mese di dicembre con il Laboratorio dedicato alla “Riduzione dei rifiuti” e concluderanno il loro cammino nel mese di marzo affrontando il tema dell’Inquinamento. Gli esploratori di classe quarta, impegnati a scoprire le leggi che governano il ciclo di vita negli ambienti naturali con il laboratorio “Ciclo vitale e arcimboldi” concluderanno il loro viaggio dopo aver conosciuto le fondamentali nozioni sulle energie rinnovabili, in particolare quelle sull’energia idroelettrica, fotovoltaica e delle biomasse, prodotte direttamente da Etra. Armati di contenitori graduati e tabelle, i bambini di classe terza si sono scoperti attenti e parsimoniosi consumatori di acqua, all’interno del laboratorio “Il risparmio idrico” mentre i “riciclatori di giornali” di classe seconda hanno trasformato la loro classe in una perfetta cartiera. I piccoli “green” di classe prima hanno invece usato i loro sensi per orientarsi nel viaggio della raccolta differenziata.

Itinerari, percorsi e sentieri intrapresi nel tempo e nello spazio, ricchi di giochi e di esperimenti, condurranno i 90 alunni del plesso tutti verso la stessa meta: la sostenibilità.

 

M'illumino di meno

Da più di dieci anni la nostra scuola dedica una giornata speciale al risparmio energetico e allo sviluppo di stili di vita sostenibili abbracciando la proposta avanzata da Caterpillar e Radio 2 che dal 2005 si rivolgono a tutti i cittadini, in particolar modo agli studenti di ogni ordine e grado, per sensibilizzare attraverso diverse proposte, sui temi della biosostenibilità. Quest’anno il focus è stato posto sul riutilizzo dei materiali e sulla riduzione degli sprechi (dal cibo, agli oggetti, passando per tutti i tipi di imballaggio).

La terra è nelle tue mani - la terra è nelle nostre mani! è lo slogan con cui gli alunni di tutte le classi sono stati introdotti alla riflessione e alla ricerca di soluzioni di riciclo creativo.

lampada riciclo creativo lavoro

La Settimana delle Scienze

esplosione

.

Anche quest’anno dal 25 al 28 febbraio la palestra della scuola si è trasformata in un grande laboratorio scientifico che, sotto l’esperta direzione della scienziata Giulia dell’associazione "Le Pleiadi", ha permesso agli alunni di tutte le classi di sperimentare sul campo e diventare veri e propri scienziati.

Gli alunni della classe prima hanno sviluppato un percorso che attraverso i sensi li ha portati a conoscere più da vicino questa Pazza Scienza, la classe seconda si è interrogata sui quattro elementi e si è cimentata con una vera e propria esplosione chimica. Gli alunni di terza invece hanno osservato più da vicino con l’apposita strumentazione il suolo, le rocce e i minerali e si sono addentrati nello studio del mondo delle piante. La classe quarta ha coniugato scienza ed arte interrogandosi prima sulla luce e sul colore e poi sul suono. Infine gli alunni di quinta si sono confrontati con l’Astronomia e la Robotica attraverso un laboratorio di costruzione.

Come da tradizione il percorso laboratoriale si è concluso con un vero e proprio Show di… Scienza!!!

Il viaggio di educazione ambientale

laboratorio Arcimboldi

Continua il viaggio di educazione ambientale per gli alunni della Scuola “G. Mameli” di Busiago che, anche quest’anno, sono protagonisti dei laboratori proposti dal Progetto Scuola ETRA. Gli esperti viaggiatori di classe quinta sono stati i primi a partire, nel mese di dicembre con il laboratorio dedicato alla “Riduzione dei rifiuti” e concluderanno il loro cammino nel mese di marzo affrontando il tema dell’inquinamento. Gli esploratori di classe quarta, impegnati a scoprire le leggi che governano il ciclo di vita negli ambienti naturali con il laboratorio “Ciclo vitale e arcimboldi” concluderanno il loro viaggio dopo aver conosciuto le fondamentali nozioni sulle energie rinnovabili, in particolare quelle sull’energia idroelettrica, fotovoltaica e delle biomasse, prodotte direttamente da Etra. Armati di contenitori graduati e tabelle, i bambini di classe terza si sono scoperti attenti e parsimoniosi consumatori di acqua, all’interno del laboratorio “Il risparmio idrico” mentre i “riciclatori di giornali” di classe seconda hanno trasformato la loro classe in una perfetta cartiera. I più piccoli “green” di classe prima hanno invece usato i loro sensi per orientarsi nel viaggio della raccolta differenziata. Itinerari, percorsi e sentieri intrapresi nel tempo e nello spazio, ricchi di giochi e di esperimenti, condurranno i 90 alunni del plesso tutti verso la stessa meta: la sostenibilità.

  laboratorio  laboratorio carta riciclata

 

La Classe V di Busiago dal Sindaco

alt

Venerdì 20 maggio c.a. noi alunni di quinta ci siamo recati in visita dal sig. Sindaco del nostro Comune Paolo Tonin che ci ha cordialmente ricevuto in Municipio. L’incontro è iniziato con la presentazione della classe da parte di due alunni ed è proseguito con un saluto di accoglienza da parte del Sindaco.

Specificato che la visita era a conclusione di un percorso di studio delle istituzioni pubbliche, in particolare quelle locali, il sig. Sindaco ha brevemente richiamato i principali servizi resi alla cittadinanza da parte dell’Amministrazione Comunale e ci ha condotto a vedere anche gli uffici dove queste funzioni vengono svolte. In particolare abbiamo visitato: l’ufficio anagrafe, l’ufficio protocollo, l’ufficio tributario, l’ufficio tecnico ed eccezionalmente l’archivio storico del Comune con numerosi faldoni che ne testimoniano la storia.

In seguito ci ha portato in visita allo studio del Sindaco, alla sala della Giunta e infine alla Sala Consiliare dove ci ha fatto sedere e ha ascoltato alcuni nostri suggerimenti su possibili miglioramenti delle strutture del territorio e nell’occasione la classe ha consegnato un cartellone che sintetizzava le riflessioni fatte ed eventuali proposte circa i suddetti miglioramenti. Il sig. Sindaco ringraziando della visita ha dichiarato che terrà conto di quanto suggerito e auspica che anche gli alunni vengano ad assistere alle sedute del Consiglio Comunale.

Ricambiamo di cuore e ringraziamo per l’accoglienza e i chiarimenti ricevituti a completamento della nostra conoscenza delle istituzioni pubbliche.

Rimandiamo la partecipazione alle sedute del Consiglio Comunale agli anni prossimi, patecipando concretamente al progetto del C.C.R. alla scuola secondaria di primo grado.

“A NATALE ANCHE I LUPI DIVENTANO BUONI”

 

una pagina del librone

“A NATALE ANCHE I LUPI DIVENTANO BUONI”

Con questa rappresentazione i bambini e le maestre di Busiago hanno voluto estendere gli auguri  a tutti coloro che hanno partecipato, a coloro, che non hanno potuto  e a chi collabora per il buon funzionamento della scuola , in questa giornata, come in tutte le occasioni.

Ringraziamo della gradita presenza il Dirigente, Don Andrea, il Sindaco di Campo San Martino, i genitori, i nonni…

Da un testo di base gli alunni collaborando in più classi hanno modificato la storia introducendo battute, rime, frasi divertenti e simpatiche e questo lavoro è piaciuto molto. Non è stato facile imparare a collaborare e lavorare a gruppi, mantenere l’ ordine, i tempi, accettare le proposte degli altri. Non è stato semplice nemmeno provare in più classi riunite, ma alla fine il risultato è stato ottenuto ed è sembrato pure buono. Questo lavoro ha permesso di fare emergere le competenze di tutti i bambini, secondo le loro attitudini e interessi. Consentendo loro di esprimere al meglio la loro personalità.

Con questa storia che parla di elfi, di fiaba e di Natale abbiamo voluto augurare di cercare il bene e il bello in ogni persona, anche in chi sembra più chiuso e scontroso come un lupo. In un ognuno c’è un cuore che sa amare, vuole solo avere qualcuno vicino ed essere ascoltato, per mostrare le proprie qualità perché l’amore, rappresentato qui da Babbo Natale, può tutto.

Tanti auguri!

Carnevale in classe quarta a Busiago

alt

La “Storia del pane”

Nell’ambito del programma di storia e scienze, per comprendere come tutte le cose hanno una storia e crescono, abbiamo sviluppato un progetto legato alla natura, in particolare alla “Storia del pane”.

Sabato 22 novembre, utilizaltzando i chicchi di frumento che la maestra ci ha portato, abbiamo provveduto alla semina in un vaso. Ora ci impegneremo a seguire settimanalmente lo sviluppo del seme, avendo cura di innaffiarlo.

Aspettiamo con ansia di vedere la spiga.
In seguito ci recheremo in un panificio per vedere come si fa il pane.
Durante la settimana della lettura poi, saremo noi i panettieri ed i… golosi degustatori.

La scuola dei nonni… I nonni a scuola

Giovedì 2 ottobre a scuola abbiamo avuto una maestra d’eccezione che è venuta a parlarci della scuola di molti anni fa e in particolare ci ha rivelato la storia della nostra scuola di Busiago. A raccontarci aneddoti, curiosità, fatti conosciuti e altri invece nuovi è stata la “maestra Lauretta” che ora non fa più l’insegnante ma pensate un po’…. fa la NONNA.

Alcuni di noi la conoscevano perché la vedono in giro per Marsango in bicicletta o in auto, altri perché è stata l’insegnante di zii o genitori, altri invece perché conoscono i suoi nipoti. Pensate, una nonna che ci ha raccontatola scuola che ha vissuto:   alt

  • nei racconti di suo papà, alunno delle scuole serali per pochi che volevano continuare dopo la classe terza;
  • come alunna, con banchi di legno, chine e calamaio;
  • come maestra, con il quadernetto d’oro, dei lavori più belli prodotti dalla classe, con i libri in bianco e nero, con poche immagini e le parole piccole, piccole…

Abbiamo imparato molte cose e abbiamo ascoltato in lei, un  po’ i racconti dei nostri nonni. Anche a noi piacciono i nonni, che come la maestra Lauretta gioca con i nipoti, prepara gustose e caloriche torte, conserva un vestito per i lavori sporchi dei nipoti. A questo punto è il nonno che insegna loro ad usare alcuni attrezzi, che insegna a costruire degli oggetti e che permette loro di sporcarsi con gran soddisfazione.

Grazie “nonna Lauretta” anche a noi piace stare con i nostri nonni e vivere con loro ogni giorno nuove e divertenti avventure.

I nonni... maestri di storia!

nonni in classe

A Busiago in classe terza è arrivato un maestro molto particolare. Nonno Marcello ha raccontato la sua vita di bambino e tra ricordi appassionati, abbiamo scoperto usi e abitudini di quel tempo. Il nonno con tanta pazienza ha risposto a tutte le domande dei bambini curiosi di conoscere anche come fosse possibile divertirsi in un mondo senza cellulari, computer, wii, xbox e just dance! Dopo questo incontro gli alunni hanno imparato...

Leggi tutto...

Festivity Planet

una scena dello spettacolo

Giovedì 6 febbraio 2014 nel plesso di Busiago i bambini di classe terza, quarta e quinta hanno assistito alla rappresentazione teatrale, “Festivity Planet”, in lingua inglese. Il progetto ha interessato anche il plesso di Marsango e di Curtarolo nella stessa giornata, in orari diversi. Due attori madrelingua della compagnia  “Action Theatre in English” hanno intrattenuto gli alunni con uno spettacolo interattivo. Alcuni hanno avuto anche la possibilità di giocare. Mark e Roberta hanno saputo accattivarsi subito le simpatie del pubblico. In un pianeta dove il tempo è scandito dalle festività, i musicisti vengono uccisi da un mostro spaventoso. Solo l’ultimo musicista assunto dal re Watsurname  riuscirà a scoprire il mistero che circonda il pianeta  con giochi di parole, canti ed esilaranti malintesi.

Leggi tutto...

A SCUOLA CON GLI ALPINI

alt

Complimenti agli alunni delle scuole "G. Mameli" di Busiago e "G. V. Cappellari" di Santa Maria di Non che hanno collaborato negli ultimi anni con gli Alpini della sezione di Villa del Conte.
Le scuole hanno ricevuto due targhe di riconoscimento per l'impegno sostenuto nell'accogliere il messaggio portato dagli Alpini a sostegno di associazioni benefiche, nella raccolta dei tappi e nello studio della Costituzione.
Bravi agli alunni presenti e passati!

Banner
Banner

Rete per l'Intercultura

Banner
Banner
Banner
Banner