I gatti sono talmente imprevedibili!

Ieri sera, tornando a casa, mi ha attraversato la strada un gatto dal pelo grigio. Per non investirlo ho frenato bruscamente (per fortuna non c'erano macchine dietro!)... quando è riuscito ad arrivare sul ciglio opposto della strada, si è fermato, si è seduto e mi ha guardato... non ho capito se per ringraziarmi per averlo fatto passare o per comunicarmi qualcosa... mah.. purtroppo il linguaggio dei gatti non l'ho ancora imparato!
Durante la notte poi ho sognato gatti! Gatti ovunque: fuori casa, dentro casa, sul mio letto, sotto le coperte... non era proprio un bel sogno, a tratti era piuttosto un incubo!
Questa mattina alzandomi mi è venuto in mente un libro

 

Nanetti, Veronica ovvero "i gatti sono talmente imprevedibili!", Edizione EL, Trieste, 2001

In questo libro Veronica è una bambina che ha la vostra età, un po' birbante come lo siete voi e che insieme al suo imprevedibile e sempre innnamorato gatto ne combina di tutti i colori!


 
Rete per l'Intercultura
Banner
Banner
Banner
Banner