Tutti possono comunicare!

Pieve, 30 maggio 2019: una data importante. 
 
Oggi a scuola abbiamo riflettuto sull’importanza dei piccoli gesti quotidiani, quelli più comuni come comunicare un semplice messaggio, raccontare a qualcuno le nostre sensazioni, emozioni, paure, gioie… dimostrare affetto o semplicemente dire quello che si pensa. Non tutti, purtroppo, sono così fortunati da poterlo fare: a causa di una malattia, un incidente, ma anche solo per il fatto di parlare un’altra lingua, alcuni esseri umani hanno enormi difficoltà e a loro è preclusa  una delle peculiarità dell’essere umano: potersi esprimere. Grazie alla competenza e all’entusiasmo delle maestre Ottavia e Tiziana abbiamo ascoltato racconti scritti in CAA (comunicazione aumentativa alternativa), scoprendo che si può leggere (e scrivere) anche senza parole… le immagini le possono sostituire tutte, ma proprio tutte!  Allora anche chi finora non ha potuto farlo, potrà finalmente “parlare” e capire ciò che gli viene comunicato… stupendo! La parola inclusione acquista ancora più significato.
segnalibro in CAA

 

 
Banner
Banner
Notizie dal...
Banner
La nostra biblioteca
Banner
Giornalino della scuola
Banner
Banner