Da Busiago… Promemoria estivi….

 

alt

 

I giorni di scuola sono ormai finiti e vogliamo augurarvi buone vacanze con alcuni consigli per l’estate:

1) continuiamo a essere sempre gentili, secondo le indicazioni del nostro Progetto “Grazie, scusa, per favore”;

2) ricordiamoci di dire “Grazie”, come abbiamo imparato nel nostro spettacolo teatrale “Ti dico grazie”, che ha visto protagonisti tutti gli alunni della nostra scuola;

3) teniamo a mente le “buone maniere”, anche a tavola, in cui possiamo dialogare e chiacchierare con i nostri familiari;

4) e… ci raccomandiamo, sempre “OKKio alla salute!” Progetto con cui la classe terza è andata a Padova con l’uscita didattica al Musme finanziata dalla Regione Veneto e con il progetto “Latte nelle scuole” con cui abbiamo apprezzato sempre più i sapori del latte, dello yogurt e del formaggio!

BUONE VACANZE A TUTTI!!!

 

Progetto PON "Coding e Robotica a scuola": selezione partecipanti scuole primarie

pon locandina campus

Si comunica che tutti gli alunni delle scuole primarie che hanno presentato la domanda di selezione per i corsi estivi di "Coding e Robotica a scuola" sono stati ammessi ai corsi.

Il primo corso, rivolto agli alunni di classe quarta, inizierà lunedì 17 giugno presso la scuola "Marconi" di Campo San Martino.

 

 

ALBERI, PAROLE, CANZONI E… EMOZIONI

alt

Ebbene sì, l’ultimo giorno di scuola è arrivato anche qui alla scuola primaria “Dante Alighieri” dove alunni, genitori ed insegnanti erano pronti a festeggiarlo assieme nel migliore dei modi. Infatti non ci siamo proprio fatti mancare niente: il saggio finale con la recita “Un anno di emozioni” preparata dai bambini di classe prima e seconda con l’aiuto della bravissima Rachele Zanarella; l’accompagnamento musicale da parte dei ragazzi delle classi terza quarta e quinta, altri canti e soprattutto belle sorprese per chi ha festeggiato davvero il suo ultimo giorno di scuola!
E per rinfrescarsi dalla calura, riposarsi e ristorarsi dopo un saggio tanto ricco di emozioni ci voleva proprio un bel pic-nic nel parco della nostra scuola. Qui anche i genitori hanno potuto esplorare in maniera più approfondita il nostro progetto “Abbracciamo gli alberi”, che ha visto impegnate durante l’anno tutte le classi del plesso che hanno censito le piante del parco, le hanno catalogate ed infine hanno stilato una serie di buone norme di comportamento da tenere nel rispetto di tutti, piante e natura comprese! Ultimo, ma non meno importante, momento di questa gioiosa giornata è stata la camminata lungo il circondario fuori della nostra scuola, dove non sono mancati piccoli momenti di avventura in mezzo alla natura!
Quello che a tutti noi rimane, dopo una mattinata così piena, è un’esplosione di emozioni e di sorrisi, ma soprattutto una parola: GRAZIE. Grazie a tutti i genitori, in modo particolare ai rappresentanti di classe, grazie ai bambini, agli insegnanti e a tutti quelli che hanno collaborato per rendere questo momento così speciale. Non ci resta che augurare a ciascuno delle BUONE VACANZE!

alt  alt  alt

 

Spettacolo di fine anno alla scuola "Cappellari"

alt Sabato 1° giugno nel giardino della scuola primaria di Santa Maria di Non, alla presenza dei genitori, è andata in scena la rappresentazione teatrale “La gabbianella e il gatto” che ha visto come attori protagonisti i bambini di tutte le classi del plesso. Lo spettacolo è stato divertente e ha suscitato forti emozioni tra i presenti. I bambini sono stati davvero bravissimi, si sono messi in gioco immedesimandosi nelle parti e dimostrandosi sempre pronti alla collaborazione. Ringraziamo l’esperta Erika Vianello che con grande professionalità e simpatia è riuscita a coinvolgere alunni, insegnanti e collaboratori in una esperienza davvero meravigliosa.

Bravissimi tutti i nostri ragazzi!!!

alt

 

Spettacolo di fine anno

 

alt

 

ATTORI: TUTTI I BAMBINI DELLA SCUOLA

 

 

Giornate di promozione della lettura inclusiva con la CAA

locandina

L’Istituto Comprensivo Statale di Curtarolo e Campo San Martino, è orgoglioso di presentare le “Giornate di promozione della lettura inclusiva con la CAA”, per favorire lo sviluppo di una cultura dell’inclusione e per permettere a ogni bambino di avere accesso alla lettura.

 

Grazie alla rete di progettualità interna alla scuola, alla collaborazione con la Cooperativa Sociale L’IRIDE di Selvazzano Dentro e la partecipazione di CTInclusione.20 Capofila ICS di Loreggia e Villa del Conte, CTS per le tecnologie e la disabilità di Padova e dello Sportello Autismo di Padova, l’Istituto si apre al territorio con un INCONTRO INFORMATIVO il 3 Giugno 2019 ore 20:30 aperto a genitori, docenti, educatori, logopedisti, bibliotecari, operatori sanitari. Alleghiamo locandina e brochure informativa.

 

Tutti possono comunicare!

Pieve, 30 maggio 2019: una data importante. 
 
Oggi a scuola abbiamo riflettuto sull’importanza dei piccoli gesti quotidiani, quelli più comuni come comunicare un semplice messaggio, raccontare a qualcuno le nostre sensazioni, emozioni, paure, gioie… dimostrare affetto o semplicemente dire quello che si pensa. Non tutti, purtroppo, sono così fortunati da poterlo fare: a causa di una malattia, un incidente, ma anche solo per il fatto di parlare un’altra lingua, alcuni esseri umani hanno enormi difficoltà e a loro è preclusa  una delle peculiarità dell’essere umano: potersi esprimere. Grazie alla competenza e all’entusiasmo delle maestre Ottavia e Tiziana abbiamo ascoltato racconti scritti in CAA (comunicazione aumentativa alternativa), scoprendo che si può leggere (e scrivere) anche senza parole… le immagini le possono sostituire tutte, ma proprio tutte!  Allora anche chi finora non ha potuto farlo, potrà finalmente “parlare” e capire ciò che gli viene comunicato… stupendo! La parola inclusione acquista ancora più significato.
segnalibro in CAA

 

 

Motore… Ciak… Azione! Un cartone animato alla “Marconi”!

alt     alt

Quest'anno la classe seconda della scuola “G. Marconi” si è cimentata in un'attività molto creativa, prevista dalla progettazione di tirocinio di una studentessa del corso di Laurea di Scienze della Formazione Primaria. Il gruppo-classe ha realizzato un vero e proprio cartone animato! 

Sviluppo della storia, raccolta di oggetti e immagini della propria infanzia, uscite scolastiche presso l'ufficio anagrafico del comune per vedere i propri estratti di nascita, colloquio con il sindaco, simulazione vivente delle animazioni nel cortile della scuola, disegno della scenografia del cartone animato e dei protagonisti ed altro ancora... per fare un cartone animato bisogna fare un sacco di attività! Marco Scherzo, un bambino del Comune di Campo San Martino, nato dall’unione di mamma Lucia e papà Davide, inizia a frequentare la scuola elementare G. Marconi con tutti i timori e le paure dei bambini che iniziano un'esperienza nuova. Inutile dire che si inserisce con facilità nella classe e si rivela pure una 'macchietta'; ama giocare a calcio condividendo la passione con molti compagni e, indovinate un po' cosa vuol fare da grande... il calciatore! Ma si sa, le idee possono cambiare e galeotta fu un'uscita organizzata dalla scuola al Comune, grazie alla quale Marco cambia idea e ambisce a diventare sindaco! Marco Scherzo diventerà sindaco di Campo San Martino, ma non si dimenticherà mai della sua vecchia passione di scendere in campo con gli amici a giocare a calcio... anche con la fascia tricolore! L'esperienza per tutti i bimbi è stata molto bella: hanno imparato a strutturare le storie e quindi sviluppare argomenti studiati a scuola, a condividere e lavorare in gruppo, ne è uscita la loro creatività. Grazie di cuore alle insegnanti e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo capolavoro!

 

Settimana della Lettura 2019

momenti della settimana della lettura

In occasione dell’inizio della settimana della lettura 2019 dedicata al tema “Scusa, grazie, per favore”, un treno carico di storie partito da Fantaghiró, si é fermato oggi alla stazione “G.Mameli” di Busiago. La passeggera Francesca, scesa dal treno con due grandi valigie, ha raccontato la storia della Principessa Fiore. Viaggiando su una nuvola è arrivata in un giardino di rovi spinosi, taglienti e pungenti... dove viveva il Re Spina, un re senza cuore. Fu proprio lì, in quel posto, che la Principessa Fiore decise di lasciare cadere i suoi piccoli semi. Ben presto il profumo di fiori e il ronzio di api in festa, intenerirono il cuore di Re Spina, che felice di tanta bellezza fece entrare nel suo castello la principessa Fiore.
Anche questa storia tratta dal libro “Fiore e Spina” di Alberto Benevelli e Loretta Serofilli edizione Kite, ci racconta che l’amore e la bellezza possono aprire il cuore di tutte le persone. Un inizio spettacolare di questa magica avventura settimanale nel mondo dei libri che ci accompagneranno alla scoperta della gentilezza e della cortesia. Al prossimo viaggio ragazzi!!!
 
 
Amministrazione Trasparente
Banner
Banner
Banner
Rete per l'Intercultura
Banner
Banner
Banner
Banner
Visitatori
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi67
mod_vvisit_counterQuesta settimana479
mod_vvisit_counterQuesto mese2179

Online: 4
Oggi: 18 Lug 2019